Attenzione I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti il nostro utilizzo dei cookie. OK Maggiori Informazioni

Spedizione Gratis sopra € 79 e Resi Gratuiti

Blog di Solomosca

Inserito: Sabato, 20 Febbraio 2016 Cattiveria allo stato puro….

Cattiveria allo stato puro….

 

È giunto il freddo anche quest’anno, in ritardo ma adesso è arrivato…

Sono al Lago di Tripoli, vicino a Bibbiena

…dopo circa quaranta minuti di pesca a galla con una Slow intermediate, alternando moschette, chironomi e streamerini senza sentire niente mi è finalmente giunta la nuvoletta (ERA L’ORA) con scritto: “si saranno mica abbassate????”

sink 5 e tre booby, primo lancio faccio affondare…. Recupero lento a matassina, ecco la prima, i successivi sei lanci cinque pesci, tra presi e persi…

Il lago non perdona, ci vuole la tecnica giusta… magari bisognerebbe arrivarci un po’ prima…. Intendo all’utilizzo della giusta tecnica in base alla situazione contingente.

Spesso però il primo freddo serio le abbassa e mangiano con recupero lento. Pescare così non è il massimo, specialmente se per un motivo o per l’altro non si riesce ad avere continuità di mangiate. Si perde facilmente la concentrazione, si recupera troppo veloce diminuendo ancora di più la possibilità di catture.

La cosa divertente di questa pesca è la possibilità di stare molto vicini con i propri compagni e passare quindi delle piacevoli ore chiacchierando. Se si è soli si può pensare, a tutto…, a me capita di avere delle idee, per la costruzione di mosche, di tecniche da provare e altro.

In questa situazione mi capitava di sentire tante mangiate, spesso ti sfilano la coda dalle dita ma comunque nn ci rimangono…. È sempre stato un mistero, come fanno a portarsi via il booby e non rimanere allamate… bò…

Poi mi son detto “ma se ci metto uno Squirmy in coda”

Cattiva davvero!!!

 

Commenti

Nessun messaggio trovato